giovedì 7 febbraio 2013

Tutorial di Carnevale: corona in pannolenci per una fatina

Oggi è il primo giorno del Carnevale 2013.
Siccome qui in paese non si fanno grandissimi festeggiamenti, ho pensato che sarebbe carino per Maria partecipare, come l'anno scorso, alla festa che si terrà martedì grasso, cioè il 12 febbraio, al Play Planet.
L'anno scorso si era vestita da diavoletto, mentre quest'anno dovrebbe indossare un vestito azzurro da fatina con le ali e la bacchetta magica, ma mi sono accorta che manca un particolare per lei molto importante: la corona della fatina (come quella che ha Peppa Pig quando invita tutti i suoi amici alla festa in maschera a casa sua, per intenderci)!!


Così, ho cercato online qualche idea per creare una corona homemade, visto che manca una manciata di giorni alla mia data presunta del parto e non me ne voglio andare tanto in giro per negozi a fare shopping (non si sa mai cosa può succedermi da un momento all'altro!).
Vedendo online una corona in feltro (thanks a lot to Kristin by "Lu Bird Baby"!!) ho avuto una folgorazione e mi sono ricordata che:
  1. Maria possiede un cerchietto azzurro, cioè dello stesso colore del vestitino da fata!
  2. Avevo del pannolenci azzurro inutilizzato in un cassetto, cioè dello stesso colore del vestitino da fata!
Quindi, da lì a creare la corona homemade il passo è stato brevissimo e lei tutta contenta mi ha assistita nella preparazione.

Ho scattato qualche foto ai vari passaggi e pensato di preparare un velocissimo tutorial, nel caso in cui qualcuna di voi fosse interessata a replicare la mia creazione.


OCCORRENTE:
  • Pannolenci o feltro;
  • Carta con sagoma fatta a mano da ritagliare;
  • Cerchietto;
  • Ago e filo di cotone o di lana;
  • Eventuale pizzo da applicare nella parte anteriore della corona per abbellirla;
  • Eventuali strass da applicare nella paret anteriore della corona per abbellirla.
Semplicissimo, non serve altro, se non un pochino di tempo per assemblare il tutto!

Figura 1, Figura 2 e Figura 3
PREPARAZIONE:

Ho preparato la carta disegnandoci sopra a mano la sagoma della corona a mio piacimento, l'ho ritagliata e sovrapposta al pannolenci su cui, appunto, ho disegnato i bordi della sagoma [figura 1].
Ho cucito a mano (ma volendo si può fare anche con la macchina da cucire) del pizzo (ritagliato di dimensione un pò più piccola rispetto alla parte anteriore della corona) sulla parte anteriore stessa, prima di chiudere su se stessa la corona [figura 2].
Ho cucito le punte della corona con il punto festone, lasciando un buchino a sinistra e destra per farci passare il cerchietto all'interno [figura 3].
Volendo si può cucire il pannolenci anche intorno al bordo del cerchietto che passa all'interno della corona, per rendere il tutto più stabile oppure si può lasciare così per un effetto più "bombato" come ho fatto io, la corona resta piuttosto ferma ugualmente e il cerchietto può essere estratto e rimesso più agevolmente.
Al termine del lavoro, sulle punte della corona si possono attaccare degli strass o delle perline per abbellirla ulteriormente.
Io penso che aggiungerò ancora qualcosina prima di martedì grasso, così la mia fatina sarà ancora più carina!

Spero di essere stata chiara in questo mio primo tutorial ma, se avete domande, scrivetemele tranquillamente nei commenti a questo post e cercherò di rispondervi.


Ecco la mia modella tutta soddisfatta mentre ha indossato la sua corona!

E così, oltre allo scrapbooking, adesso ho iniziato a cimentarmi anche con pannolenci e cucito creativo, chi l'avrebbe mai detto? Chissà che non ci prenda troppo gusto....!?!?

1 commento:

  1. Ciao! Nella puntata di ieri sera abbiamo parlato di questa tua creazione! Per ascoltarci...http://www.wipradio.it/2013/10/29/mvm-wicked-halloween/ ciao e alla prossima!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato da qui e avermi dedicato un pò di tempo :)
Thanks for stopping by here and for your time :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...